Presentazione

Informazioni Generali

CHIMICA INDUSTRIALE ORD. 2013 - LM - DM270 - 2015/2016
Laurea magistrale in Chimica Industriale (Ord. 2013) - semestre
Padova - LM71 - No

Il Corso di Laurea Magistrale in Chimica Industriale si propone di fornire allo studente una solida preparazione a livello avanzato nei vari settori delle discipline chimiche privilegiando in particolare quegli aspetti tecnologici che devono essere propri del bagaglio culturale di un operatore del mondo della produzione. La doppia finalit, di una approfondita preparazione scientifico culturale di base e dell'acquisizione dei principi fondamentali che portano alla realizzazione di un processo industriale chimico ed alla sua conduzione, viene conseguita grazie alla preparazione e alle conoscenze gi acquisite con la Laurea in Chimica Industriale, attraverso gli insegnamenti di chimica, matematica e fisica, e attraverso gli insegnamenti specifici del Corso di Laurea Magistrale, in particolare di chimica industriale e di impianti chimici, oltre a quelli avanzati di chimica orientati agli aspetti applicativi, e con specifiche esercitazioni di laboratorio. Accanto a questo tipo di preparazione, vengono curati anche quegli aspetti culturali e tecnologici che consentiranno al Laureato Magistrale in Chimica Industriale di occuparsi, all'interno di un'azienda o di un'istituzione di ricerca, degli aspetti connessi alla ricerca e sviluppo di prodotti e dei processi. Tali obiettivi verranno raggiunti integrando le lezioni frontali dei corsi previsti con esercitazioni in aula e, soprattutto, con lezioni ed esercitazioni di laboratorio, in particolare dedicate alla conoscenza di tecniche sperimentali di interesse industriale. Il numero di crediti attribuito alla prova finale assicura lo svolgimento, nell'Universit o nell'Industria, di una tesi sperimentale di ampio respiro, che permetta allo studente di applicare il bagaglio culturale acquisito alla risoluzione di problematiche sperimentali anche con buoni livelli di originalit.

Organizzazione del Corso di Studio

 Presidente, Consiglio, docenti di riferimento e rappresentanti degli studenti

Bollettino-Notiziario

 Programmi degli Insegnamenti

Ordinamento Didattico del Corso di Studio

L'applicazione del sistema dei descrittori "di Dublino" ai nuovi Ordinamenti didattici ex D.M. 270/2004: esperienze a confronto
 Obiettivi formativi specifici e quadro generale delle attività formative

Regolamento Didattico del Corso di Studio

 Link al regolamento didattico, dove all'art.2 sono specificate le regole per l'ammissione: i prerequisiti consigliati/obbligatori, le eventuali prove di ammissione e/o di orientamento
 Struttura del percorso formativo (utile per la compilazione del piano di studio)

"Altre attività" formative o professionali che consentono l'acquisizione di crediti: non sono previste, ma lo studente ha la possibilità di richiedere al Corso di Studio il riconoscimento di crediti per attività svolte al di fuori dell'Università, nel limite massimo di 12 CFU per la Laurea di primo livello e di 8 CFU per la Laurea Magistrale.

Altre Informazioni sul Corso di Studio

 Link alla banca dati dell'offerta formativa sul sito del MIUR, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (con i nominativi dei docenti di riferimento e dei tutor disponibili per gli studenti del corso)
Tasse e contributi universitari (link al Servizio Diritto allo Studio sul sito di Ateneo)
Mobilità internazionale (link al Servizio Relazioni Internazionali Studenti sul sito di Ateneo)

Statistiche

Lista Insegnamenti per Corso

N.InsegnamentoTipoResponsabileCFUStatoAnno
10Metodi fisici in chimica organicaEsame DA ASSEGNARE6ATTIVOII anno
10BiopolimeriEsameProf. MAMMI STEFANO6ATTIVOII anno
10Chimica e tecnologia del vetro e dei materiali ceramiciEsameProf. BERTONCELLO RENZO6ATTIVOII anno
Prova finaleProva finale 40ATTIVOII anno
Tirocinio formativoIdoneitProf. SANTI SAVERIO7ATTIVOII anno
Il brevetto in chimicaIdoneit 1ATTIVOII anno