Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
BIOTECNOLOGIE ORD. 2011

Virologia molecolare

7

Piano di studio MEDICO

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 56 0 0 102

Periodo

AnnoPeriodo
III anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
03/03/201414/06/2014

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoMED/077


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa RICHTER SARAMED/07DIPARTIMENTO DI MEDICINA MOLECOLARE

Altri Docenti

Non previsti

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste

Bollettino

Si richiedono conoscenze di base di Genetica, Biologia molecolare, Biochimica, Immunologia e Microbiologia

Il corso propone allo studente di approfondire alcuni aspetti della virologia e di acquisire specifiche competenze relative alla conoscenza delle basi cellulari e molecolari della patogenicità virale, delle interazioni microrganismo-ospite a livello di biologia dei sistemi, del meccanismo d'azione delle principali classi di farmaci antivirali, nonchè delle piattaforme biotecnologiche (omiche) legate allo sviluppo della virologia molecolare nelle sue applicazioni in campo umano, veterinario, ambientale e vegetale. Inoltre, vuole fornire allo studente gli strumenti per capire come le biotecnologie possano permettere di sviluppare strategie innovative di profilassi e terapia.

Lezioni frontali accompagnata da lettura e discussione di articoli scientifici relativi a specifici argomenti.

Richiami generali sulla struttura e classificazione dei virus. Meccanismi di replicazione delle principali classi di virus: poxvirus, herpesvirus, adenovirus, parvovirus, retrovirus, ortomyxovirus, alfa virus, reovirus e virus delle epatiti, principali virus vegetali, virini, viroidi. Il processo infettivo e i meccanismi di patogenesi a livello molecolare. Metodi di studio della virologia molecolare. Virus e tumori: virus oncogeni a RNA e a DNA, meccanismi molecolari di trasformazione cellulare. I virus oncolitici. Vettori virali come strumento di trasferimento genico e terapia. Interazioni tra virus e cellula: i virus come strumenti per lo studio della biologia cellulare. Il controllo delle infezioni virali da parte del sistema immunitario (meccanismi difensivi immunitari innati e specifici dell’ospite), meccanismi di evasione immunitaria, i vaccini nei confronti dei virus. Infezioni virali emergenti e ri-emergenti.

L'esame viene svolto in forma scritta (quiz, domande aperte)

Per la valutazione verranno tenuti in considerazione: 1) chiarezza espositiva, linguaggio scientifico e appropriato 2) capacità di collegamento tra gli argomenti oggetto della prova e nozioni precedentemente acquisite dallo studente in altri corsi correlati 3) approfondimento degli argomenti oggetto d'esame e completezza delle risposte coniugate a capacità di sintesi.

A. J. Cann, Principi di Virologia Molecolare. Milano: CEA, 2006 J. Willey, L. Sherwood, C. Woolverton, Prescott's Microbiology. : McGraw-Hill, S. J. Flint, Principles of Virology: Molecular Biology, Pathogenesis, and Control. : ASM Press,

Oltre al libro di testo, agli studenti verrà fornita copia delle diapositive utilizzate durante le lezioni, articoli scientifici e monografie di approfondimento