Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
ASTRONOMIA


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 125

Periodo

AnnoPeriodo
III anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/03/201512/06/2015

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoFIS/056


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. FRANCESCHINI ALBERTOFIS/05Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Analisi Matematiche, Fisiche Generali. Istituzioni di Relativita'.

Analisi dei dati osservativi piu’ rilevanti. Cinematica e dinamica cosmica. Modelli di Universo. Breve storia evolutiva dell'Universo.

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Cosmologia osservativa: galassie, gruppi di galassie, ammassi, superammassi. Legge di Hubble. Campi di velocita', moti peculiari. Proprieta' di clustering delle galassie. Strutture su grande scala, struttura e dinamica dell'universo. Materia oscura, radiazioni di fondo. L'universo lontano, galassie attive, radiogalassie e quasars come fari campione. Il principio cosmologico, metrica di Robertson-Walker. Modelli di Friedmann, modelli di universo omogeneo e isotropo, universi di radiazione e materia. Gli osservabili cosmologici, distanze cosmiche, il redshift. Conteggi di sorgenti, evidenze per un universo evolutivo, radiazione cosmica nelle microonde. Effetti di una costante cosmologica, modifiche alla dinamica dell'universo. Test osservativi dal diagramma di Hubble per le supernove Ia. Cenni alle fasi fondamentali dell'evoluzione cosmica. Era della radiazione, equipartizione, ricombinazione della materia e disaccoppiamento della radiazione, reionizzazione. Il fenomeno dell'attivita' galattica. Radiosorgenti. Quasar.

Esame orale con discussione approfondita' dei contenuti del corso.

Conoscenza dei singoli argomenti e capacita' di discuterne le varie connessioni. Lo studente dovra' dimostrare l'acquisizione dei concetti fisici fondamentali e la capacita' di dedurre, su tale base, i risultati principali riguardanti la nostra descrizione dell'universo.

P. Schneider, Extragalactic Astronomy and Cosmology. : Springer, 2006 M. Longair, Galaxy Formation. : Springer, 2006 S. Weimberg, Gravitation and Cosmology. : John Wiley & Sons Inc, 1972 M. Rowan-Robinson, "Cosmology". Oxford: , 2005

E' disponibile in rete un libro di dispense elaborato dal docente che include e discute tutti gli argomenti rilevanti del corso.