Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
BIOTECNOLOGIE ORD. 2011


7

Piano di studio MEDICO

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 56 0 0 102

Periodo

AnnoPeriodo
III anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/03/201512/06/2015

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoMED/077


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa RICHTER SARAMED/07DIPARTIMENTO DI MEDICINA MOLECOLARE

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Si richiedono conoscenze di base di Genetica, Biologia molecolare, Biochimica, Immunologia e Microbiologia.

Il corso propone allo studente di approfondire gli aspetti molecolari riguardanti la struttura e le funzioni dei virus e di acquisire specifiche competenze relative alla conoscenza delle basi cellulari e molecolari della patogenicità virale, delle interazioni microrganismo-ospite a livello di biologia dei sistemi, con applicazioni in campo umano, veterinario, ambientale e vegetale.

Lezioni frontali accompagnate da approfondimenti di specifici argomenti da affrontare insieme agli studenti e eventuale applicazione di una tecnica di diagnosi virologia.

Breve introduzione sui virus e sulla storia dello studio dei virus. Richiami generali sui metodi per lo studio dei virus. Struttura dei virioni: simmetria dei capsidi e architettura dei virioni. Interazioni del capside virale con la cellula ospite Genetica dei virus e descrizione delle strutture dei genomi virali appartenenti alle sette classi di virus. Meccanismi di replicazione virali: le fasi del ciclo replicativo. Confronto fra le diverse classi di virus. Espressione dell’informazione genetica e controllo: confronto fra le strategie messe a punto dalle varie classi di virus e approfondimento di alcuni meccanismi specifici di controllo dell’espressione. Il processo infettivo e il controllo delle infezioni virali da parte del sistema immunitario (meccanismi difensivi immunitari innati e specifici dell’ospite), meccanismi di evasione immunitaria. I meccanismi di patogenesi a livello molecolare: meccanismi di danno cellulare e della trasformazione cellulare da parte di virus a DNA e RNA. Infezioni virali emergenti e ri-emergenti. Agenti subvirali: satelliti, viroidi, e prioni. Approfondimenti su alcuni virus umani di interesse clinico.

L'esame viene svolto in forma scritta e orale e (domande a quiz e presentazione scritta ed esposizione dell’approfondimento di un argomento a scelta dello studente).

Per la valutazione verranno tenuti in considerazione: 1) conoscenza degli argomenti trattati a lezione; 2) approfondimento degli argomenti trattati e completezza delle risposte coniugate a chiarezza espositiva, linguaggio scientifico e appropriato e capacità di sintesi; 3) capacità di collegamento tra gli argomenti oggetto della prova e nozioni precedentemente acquisite dallo studente in altri corsi correlati.

A. J. Cann, Principi di Virologia Molecolare.. Milano: CEA, 2006 J. Willey, L. Sherwood, C. Woolverton., Prescott's Microbiology. : McGraw-Hill, S. J. Flint, Principles of Virology: Molecular Biology, Pathogenesis, and Control. : ASM Press,

Oltre al libro di testo, agli studenti verrà fornita copia delle diapositive utilizzate durante le lezioni.