Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
STATISTICA, ECONOMIA E FINANZA


8

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 56 0 0 69

Periodo

AnnoPeriodo
II anno1 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
01/10/201424/01/2015

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteEconomico-aziendaleSECS-P/018


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Dott. BASSETTI THOMASSECS-P/02Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Lo studente deve conoscere i fondamenti della microeconomia. In particolare, è richiesta una buona conoscenza dei concetti di funzione di utilità e di funzione di produzione; più in generale, è essenziale una buona conoscenza della teoria del consumatore e dell’impresa. Sono inoltre estremamente utili le conoscenze matematiche e statistiche impartite nei corsi del primo anno. Si richiede una certa padronanza delle regole di derivazione e del concetto di valore atteso.

Conoscenza dei concetti fondamentali della macroeconomia. Tali concetti riguarderanno il funzionamento dei mercati reali e finanziari e le loro interazioni nel breve, medio e lungo periodo. Sarà altresì richiesta la comprensione degli effetti dell'apertura dell'economia agli scambi reali e finanziari con il resto del mondo. Infine, si cercherà di sviluppare una certa capacità critica sulle tematiche più attuali riguardanti la macroeconomia.

Lezioni frontali.

1. L'economia nel breve periodo. Verrà analizzato il funzionamento del mercato dei beni, dei mercati finanziari e della loro interazione tramite il modello IS-LM. 2. Il medio periodo. Verrà analizzato il funzionamento del mercato del lavoro e l'equilibrio di medio periodo tramite il modello AS-AD. Si analizzeranno inoltre le relazioni che legano disoccupazione e inflazione, e inflazione produzione e crescita della moneta. 3. Il lungo periodo. Verranno analizzate le determinanti della crescita economica di lungo termine. 4. Il ruolo delle aspettative. Verrà analizzato il ruolo che giocano le aspettative degli agenti economici circa il funzionamento dei mercati dei beni e dei mercati finanziari, e le conseguenze per l'efficacia della politica economica. 5. Economia aperta. Si introdurrà il concetto di tasso di cambio e si spiegherà la differenza fra regime di cambi fissi e regime di cambi flessibili, e le implicazioni che questi hanno per l'equilibrio dell'economia e l'efficacia della politica economica. 6. La crisi del 2007-2010 e i paesi a elevato debito pubblico.

Esame scritto.

L'esame consisterà in una prova scritta della durata di circa un'ora. La prova sarà basata su quesiti teorici a risposta aperta. Lo studente dovrà dimostrare una buona padronanza dei concetti macroeconomici presentati in classe.

Blanchard-Amighini-Giavazzi, Macroeconomia. Una prospettiva europea. Bologna: Il Mulino, 2014

- Blanchard-Amighini-Giavazzi, "Macroeconomia. Una prospettiva europea". Il Mulino (nuova edizione). - Altro materiale fornito dal docente sulla piattaforma Moodle del corso.