Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
FISICA ORD. 2014

Istituzioni di Fisica Subnucleare

6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 102

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/03/201512/06/2015

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteMicrofisico e della struttura della materiaFIS/046


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. SIMONETTO FRANCOFIS/01Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"

Altri Docenti

Non previsti

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste

Bollettino

Fisica Teorica, dinamica relativistica, interazione radiazione materia

Metodlogie sperimentali per lo studio della Fisica Subnucleare. Organizzazione delle particelle elementari. Caratteristiche delle forze che si sviluppano fra queste. Capacita' di stimare, almeno per ordini di grandezza, le frequenze e le sezioni d'urto dei processi di maggiore interesse.

Lezioni frontali alla lavagna. Esercizi numerici. Lezioni con projettore.

Introduzione. Tecniche di rivelazione delle particelle elementari. Simmetrie e leggi di conservazione. vita media. Risonanze. Struttura degli adroni e modello a quark. QED. Deep inelastic scattering. QCD. Interazioni deboli. Bosoni intermedi massivi. Decadimenti deboli, neutrini,violazione di P e C nei decadimenti deboli. Decadimento del pione e soppressione "per elicita'". Universalita' leptonica. Cenni sulla matrice CKM. Oscillazioni di sapore e violazione di CP.

scritto: soluzione di esercizi numerici, domande a risposta multipla, discussione su temi aperti; possibilita' di integrare con orale a richiesta dello studente

esercizi : 30% ; discussione 20%; domande 50%

A.Bettini, Introduction to Elementary Particle Physics. : , Halzen Martin, Quarks and Leptons. : , D.H.Perkins, Introduction to High Energy Physics. : ,

Appunti dalle lezioni, libri di testo