Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
CHIMICA ORD. 2014


11

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 64 30 0 115

Periodo

AnnoPeriodo
II anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
01/03/201611/06/2016

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline chimiche inorganiche e chimico-fisicheCHIM/0211


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. MORO GIORGIOCHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
Dott. ZERBETTO MIRCOIstituzionaleN.D.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Istituzioni di matematiche, Fisica generale I.

Conoscenza dei fondamenti e dei metodi della Meccanica Quantistica. Conoscenza delle proprietà molecolari descritte secondo la Meccanica Quantistica. Capacità di calcolo di osservabili quantistiche in sistemi modello. Capacità di interpretazione di osservabili sperimentali in termini di proprietà molecolari.

Lezioni d'aula frontali con la presentazione e la discussione dei singoli capitoli del programma dell'insegnamento. Sessioni di esercitazioni con svolgimento di applicazioni e relativi calcoli numerici. Test periodici per l'autovalutazione da parte degli studenti del livello di acquisizione della materia del corso.

I METODI DELLA MECCANICA QUANTISTICA: Richiami di meccanica classica; deviazioni dal comportamento classico per i sistemi atomici e molecolari. Principi della meccanica quantistica: funzione d'onda, operatori e osservabili, valori di attesa di operatori, interpretazione probabilistica delle misure su sistemi quantistici. L’operatore Hamiltoniano, l’equazione di Schroedinger dipendente dal tempo e le sue soluzioni. Descrizione quantistica del moto traslazionale, rotazionale, vibrazionale in riferimento a sistemi modello. Operatori momento angolare, loro proprietà ed armoniche sferiche. Interazioni con la radiazione elettromagnetica e momenti di transizione. STRUTTURA E PROPRIETA' DEGLI ATOMI: Struttura dell’atomo di idrogeno e dei sistemi idrogenoidi. Lo spin dell’elettrone e dei nuclei e proprietà magnetiche. Atomi con più elettroni. Configurazione elettronica. Il principio di esclusione di Pauli e la simmetria della funzione d’onda di molti elettroni. Termini spettroscopici. Regole di selezione per le transizioni elettroniche nei sistemi atomici. STRUTTURA E PROPRIETA' DELLE MOLECOLE: Lo ione molecolare H2+. La molecola di idrogeno. Molecole biatomiche. Molecole con più di due atomi. Metodi approssimati di soluzione dell’equazione di Schroedinger. Il metodo variazionale. Il metodo autoconsistente di Hartree-Fock. L'approssimazione di Hückel. Operazioni di simmetria molecolare, gruppi di simmetria e loro rappresentazioni, uso delle tabelle dei caratteri.

Accertamenti scritti parziali durante lo svolgimento del corso. Accertamento scritto finale (per chi non avesse superato gli accertamenti scritti durante il corso). Esame orale conclusivo.

Profondità e coerenza della conoscenza delle metodologie chimico-fisiche per la descrizione delle molecole e delle loro proprietà. Capacità di applicazione dei metodi chimico-fisici a casi specifici.

P. Atkins. J. de Paula, Chimica Fisica. Bologna: Zanichelli, 2012 D. A. McQuarrie, J. D. Simon, Chimica fisica - Un approccio molecolare. Bologna: Zanichelli, 2000

Le diapositive utilizzate dal docente durante il corso saranno messe a disposizione in formato elettronico.