Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
ASTRONOMIA ORD. 2010


6

Astronomia

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 32 0 32 66

Periodo

AnnoPeriodo
II anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
01/10/201620/01/2017

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteAstronomico-tecnologicoFIS/056


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. PIOTTO GIAMPAOLOFIS/05Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Esercitatore
Dott. LIBRALATO MATTIA
Dott. NARDIELLO DOMENICO

Bollettino

Corsi di base di astronomia e astrofisica. Conoscenze di base di evoluzione stellare. Conoscenza dei diagrammi colore-magnitudine e loro interpretazione. Conoscenze di base di fotometria stellare.

Capacita’ di programmare ed eseguire una osservazione di imaging al telescopio per ottenere fotometria di alta precisione, calibrata ad un sistema di magnitudini standard. Capacita’ di riduzione e analisi di immagini astronomiche per misure fotometriche e astrometriche di alta precisione. Capacita’ di analisi di una curva di luce fotometrica e di identificazione di fenomeni variabilita’ (inclusi transiti planetari) e loro periodicita’. Uso di software per fotometria di alta precisione, analisi di curve di luce fotometriche, trattamento dati astronomici in generale.

Lezioni frontali in aula. Esperienza osservativa ad Asiago. Esperienze in Laboratorio Informatico.

A. Lezioni in Aula Diagrammi colore-magnitudine e parametri (osservativi) principali che si possono estrarre da un diagramma colore-magnitudine. Principali problemi nell’acquisizione di immagini CCDs per fotometria e astrometria stellare. Tacniche per estrazione di fotometria e astrometria di alta precisione da immagini digitali, da terra e dallo spazio.. Metodi di ricerca di pianeti extrasolari. Transiti planetari. Breve riassunto dello stato della ricerca e caratterizzazione di exoplanets. Tecniche di analisi di curve di luce per la ricerca di fenomeni di variabilita’ (inclusi transiti planetari). Spettroscopia ad alta risoluzione e misura velocità radiali per la conferma e caratterizzazione di candidati pianeti. B. Osservazioni ad Asiago Preparazione ed esecuzione di osservazioni di un transito planetario al telescopio Copernico di 182cm. I dati saranno poi ridotti ed analizzati durante l’esperienza in laboratorio. Lezioni in laboratorio ● 1. Riduzione dati del transito planetario. Analisi della curva di luce. Misura dei parametri orbitali e fisici (quali istante centrale del transitoT0, inclinazione dell’orbita, raggio del pianeta Rp, rapporto semiasse orbita/raggio a/r). Usando una curva di velocita’ radiale (fornita) ricavare eccencitra’ (e), massa del pianeta (Mp), densità del pianeta. ● 2. Riduzioni dati da archivio ESO (osservazioni da terra) per fotometria di alta precisione e astrometria di stelle di un ammasso globulare. Calibrazione fotometrica. Determinazione dei moti propri (da dati da epoche precedenti di archivio). Determinazione di membership, eta’ e altri parametri dal diagramma moti propri e dal diagramma colore-magnitudine. ● 3. FACOLTATIVA. Riduzioni dati da archivio Hubble Space Telescope per fotometria di alta precisione e astrometria di stelle di un ammasso globulare. Calibrazione fotometrica. Determinazione dei moti propri (da dati da epoche precedenti di archivio). Determinazione di membership, eta’ e altri parametri dal diagramma moti propri e dal diagramma colore-magnitudine.

Relazioni sulle esperienze di laboratorio Esame Orale

RELAZIONI DI LABORATORIO: Completezza delle relazioni sulle esperienza di laboratorio, rigorosita’ metodologica nella riduzione e analisi dei dati, rigorosita’ scientifica nella discussione dei risultati e capacita’ di inserirli nell’appropriato contesto scientifico. ESAME ORALE: Capacita’ di preparazione delle osservazioni fotometriche al telescopio. Livello di conoscenza delle tecniche di riduzione e analisi dati per fotometria e astrometria di alta precisione. Livello di conoscenza del significato e dell’importanza scientifica delle esperienze eseguite e rigorosita’ di linguaggio scientifico.

CONTENUTO NON PRESENTE

Materiale di studio (principalmente pubblicazioni scientifiche) verra’ fornito dal docente.