Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO


4

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 32 0 0 68

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
27/02/201709/06/2017

Tipologia

No results found

Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Dott. PIROTTI FRANCESCOAGR/05DIPARTIMENTO DI TERRITORIO E SISTEMI AGRO-FORESTALI (TESAF)

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Matematica e statistica di base. Fortemente consigliata una base di cartografia, in particolare relativa ai sistemi di riferimento cartografici. Vantaggiosa ma non richiesta la conoscenza dell'utilizzo di fogli di calcolo elettronici e di eventuali pacchetti software di statistica.

I partecipanti impareranno i principi relativi alla rappresentazione del territorio e dell'ambiente mediante applicativi GIS, e come questi possono essere utilizzati per analisi ambientali. I seguenti aspetti verranno affrontati: - quali modelli vengono utilizzati per rappresentare il territorio e gli elementi di interesse (vector, raster, TIN) - i formati esistenti e le loro caratteristiche - come scegliere un applicativo GIS, commerciale, gratuito o open-source, quali sono le differenze, vantaggi ecc... - quali sono le fonti per ottenere livelli informativi a diverse scale da utilizzare nel GIS - ad utilizzare un applicativo GIS per visualizzare, interrogare e fare semplici analisi geospaziali utilizzando livelli informativi a disposizione - creare tematismi, legende, e quanto necessario per creare carte per stampe - come digitalizzare nuovi livelli e crearli da elaborazioni di livelli esistenti

Lezioni frontali per la teoria Laboratorio informatico con utilizzo pratico di un software GIS libero (open source)

- Struttura di un GIS, utilizzi pratici, modelli di rappresentazione per i GIS, cosa sono i livelli informativi, come vengono gestiti in un GIS - implementazione di progetto, impostazione del sistema di riferimento cartografico, scala di progetto, importazione dei dati - dati file-based e in geodatabase - tematizzazioni dei livelli informativi - elaborazioni di tipo geoprocessing (buffer, logica di intersezioni, interpolazione) - calcolatore raster e calcolatore attributi vettoriali

Il voto verrà determinato in parti uguali dalle seguenti tre prove: 1) Test A in aula informatica utilizzando il software del corso per portare a termine determinati obiettivi - . 2) Test B come sopra ma su tutto il contenuto del corso, includendo analisi dei dati in modello raster e vettoriale 3) Progetto laboratorio

Vedi modalità di esame

Vari, . : ,

Appunti di lezione Materiale distribuito dal docente Documentazione relativa all'applicativo GIS Online tutorials