Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
SCIENZE STATISTICHE ORD. 2014


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 42 0 0 69

Periodo

AnnoPeriodo
I anno1 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
01/10/201620/01/2017

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoSECS-P/036


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
N.D.

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Lo studente deve possedere le conoscenze di base della Microeconomia, della Macroeconomia e della Scienza delle finanze.

Lo studente dovrà essere in grado di dimostrare: • conoscenza dei principali modelli di riferimento dell’economia sanitaria; • conoscenza dei meccanismi che regolano la domanda e l'offerta di servizi sanitari; • capacità di valutare i costi e l'efficacia di programmi e servizi sanitari; • conoscenza delle modalità di funzionamento, organizzazione e finanziamento dei sistemi sanitari, con particolare riguardo al Servizio Sanitario Nazionale italiano.

Sono previste lezioni frontali su tutte le tematiche del programma e alcune esercitazioni sull'applicazione di modelli teorici.

Il corso intende: •offrire i riferimenti teorici di base relativamente all'analisi dell’economia della salute e del settore sanitario; •fornire gli strumenti per l'analisi della principali problematiche di efficienza e di equità che caratterizzano il settore sanitario; •fornire gli elementi di conoscenza delle modalità di funzionamento, organizzazione e finanziamento dei sistemi sanitari, con particolare riguardo al Servizio Sanitario Nazionale italiano. In particolare, il corso considera nove tematiche: 1)La sanità come fattore di produzione di salute e di sviluppo 2)Caratteri del mercato sanitario e giustificazioni dell’intervento pubblico in sanità (con approfondimenti sulle problematiche dell’assicurazione sanitaria di tipo volontario) 3)Domanda di salute e di sanità nella teoria economica 4)Il “mercato” dell’assistenza sanitaria: rapporto di agenzia tra paziente e medico e governo della domanda 5)Analisi dell'offerta: efficienza, efficacia e qualità dei servizi sanitari 6)Analisi dell’offerta e del finanziamento dei servizi ospedalieri 7)Tecniche di valutazione economica dei programmi sanitari e delle nuove tecnologie biomediche: analisi costi-benefici; analisi costo-efficacia; analisi costo-utilità 8)Il sistema sanitario italiano 9) Spesa, performance e sostenibilità dei sistemi sanitari.

La prova di accertamento è in forma scritta ed è strutturata su quesiti relativi alla soluzione di specifiche questioni tecniche e/o allo sviluppo sintetico di alcune particolari tematiche.

La valutazione tiene conto del livello delle conoscenze acquisite dallo studente con riferimento sia agli aspetti teorici sia alle applicazioni istituzionali.

Levaggi, Rosella; Capri, Stefano, Economia sanitaria. Milano: F. Angeli, 2009 Mapelli, Vittorio, <>sistema sanitario italiano. Bologna: Il mulino, 2012 Bernasconi, Michele, Evoluzione e riforma dell'intervento pubblico - scritti in onore di Gilberto Muraro. Torino: Giappichelli, 2013

I materiali di studio per i frequentanti consistono in una dispensa, intitolata "Lezioni di Economia sanitaria", a cura del docente e articolata in nove capitoli. Tali materiali, che possono essere supportati dai testi di riferimento, sono disponibili sulla piattaforma moodle di Economia. Per i non frequentanti si suggerisce l'utilizzo dei testi di riferimento.