Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
STATISTICA PER LE TECNOLOGIE E LE SCIENZE ORD. 2014


9

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 54 0 10 69

Periodo

AnnoPeriodo
II anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
27/02/201709/06/2017

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteStatistico, statistico applicato, demograficoSECS-S/059


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa BOCCUZZO GIOVANNASECS-S/05Dipartimento di Scienze Statistiche

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
MutuazioneN.D.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Statistica 1, Statistica 2, Istituzioni di Calcolo delle Probabilità

1.Comprendere potenzialità e limiti dell’indagine statistica e, in modo particolare, di quella campionaria 2.Acquisire o rinforzare nozioni teoriche di base: o Sulla gestione totale dell’indagine o Per la progettazione di questionari elettronici o Per progettare campioni statistici 3.Sviluppare capacità tecniche di: o Progettazione di una indagine statistica applicando i metodi di rilevazione più idonei per la ricerca in esame; o Scelta mirata del criterio di contatto del rispondente (questionario elettronico vs. cartaceo, autosomministrato vs. somministrato da intervistatori, distinto per canale di comunicazione); o Predisposizione di un questionario elettronico per un sistema di rilevazione computer-assisted mirato; o Selezione di campioni probabilistici e valutazione dell’ammissibilità di campioni non probabilistici; o Determinazione della numerosità ottimale del campione; o Predisposizione di un progetto di ricerca e di un report volto a descrivere i risultati della ricerca, con un linguaggio adeguato ai destinatari della ricerca. 4.Sviluppare sensibilità, linguaggio e spirito critico relativamente ai metodi di ri-levazione di dati statistici nelle realtà operative tipiche di uno statistico professionale

Il corso è composto da lezioni frontali e da lavori di gruppo. Le esercitazioni in aula informatica (10 ore) mirano a sviluppare la capacità dello studente a realizzare un questionario elettronico.

1. Metodologia dell’indagine statistica - L’indagine statistica per la ricerca sociale; il piano d’indagine. - I metodi per la rilevazione di dati (faccia a faccia, telefonica, postale, con diari); la rilevazione di dati assistita da computer. - Analisi della qualità dei dati - Stesura di un report 2. Metodologia del campionamento statistico - Campionamento probabilistico e per quote - Probabilità di selezione costanti e variabili; selezione casuale e sistematica; campioni autoponderanti; campionamento da liste carenti o multiple. - Campionamento casuale semplice: stimatori; errore nelle stime, proprietà di uno stimatore. - Campionamento stratificato: piano proporzionale, piano ottimale, selezione implicita. - Campionamento su più stadi: piano PPS, controllo della correlazione intraclasse, campionamento di aree - Campionamento ruotato per indagini basate su panel. - I costi delle indagini: costi fissi e costi variabili - Esempi di campionamenti complessi: Il campionamento dell'indagine sulle Forze di Lavoro dell’Istat. - Le indagini qualitative: focus groups, Delphi, testimoni privilegiati. 3. Metodologia del questionario elettronico - Metodologia del questionario: struttura del questionario mediante grafo, formulazione dei quesiti, ordine delle domande e scelta delle modalità di risposta. - Metodologia della costruzione di questionari per rilevazioni computer-assisted.

L'esame è scritto e pratico. La prova scritta consisterà in 4 quesiti a risposta aperta. Alla prova scritta sono ammessi gli studenti che superano un test di ammissione basato su quiz multi-risposta in aula informatica. La parte pratica consisterà: a) Nel costruire un breve questionario elettronico per una indagine statistica assistita da computer; b) Nel produrre, eventualmente insieme ad altri studenti (massimo: quattro), un rapporto scritto concernente un progetto di indagine su un argomento concordato con il docente.

Il voto d’esame si ottiene sommando: - il voto ottenuto nella prova scritta (max 25/30), - la valutazione ottenuta nella costruzione del questionario elettronico (max 3/30), - la valutazione ottenuta nella prova pratica (max 4/30). Lo studente che ottiene la massima valutazione nelle tre prove, otterrà la lode. Le valutazioni delle prove sostenute (sia la parte scritta, sia le prove pratiche) mantengono la loro validità per 12 mesi.

Fabbris, Luigi, L'indagine campionaria. Metodi, disegni e tecniche di campionamento. Roma: NIS, 1989 Lohr, Sharon L., Sampling. Design and analysis. Boston: Brooks/Cole, 0 ISTAT, Manuali di tecniche d’indagine. Roma: ISTAT, 1989

Dispense fornite dal docente e testi indicati di seguito