Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
ASTRONOMIA ORD. 2010

Laboratorio di Astrofisica 1

6

Astronomia

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 32 0 32 66

Periodo

AnnoPeriodo
I anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteAstronomico-tecnologicoFIS/056


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Dott. RAGAZZONI ROBERTON.D.

Altri Docenti

Non previsti

Attività di Supporto alla Didattica

Esercitatore
Dott. MAGRIN DEMETRIO
Dott. UMBRIACO GABRIELE
Dott.ssa VIOTTO VALENTINA

Bollettino

COnoscenza dei prinicipi basilari di fisica ed astronomia a livello del Corso di Laurea in Astronomia triennale. COnoscenza basilare dell'inglese scientifico.

L'obbiettivo del corso e' quello di offrire una panoramica dei concetti basilari dei prinicipali sviluppi tecnologici necessari per ottenere i telescopi astronomici allo stato dell'arte attuale. Questo, sia per quello che riguarda strumentazione da terra che dallo spazio, con enfasi nel dominio ottico e vicino infrarosso.

Lezioni con slide ed alla lavagna. Esperimenti ottici sono realizzati in laboratorio mediante piccoli gruppi. Esperienze notturne al telescopio di Asiago dove sono utilizzati uno o due esperimenti realizzati dagli studenti nei laboratori.

Vedi versione in inglese.

Prova orale.

Il candidato deve essere in grado di risolvere semplici problemi di tracciamento dei raggi marginali e principali utilizzando tecniche differenziali. Ad esempio deve essere in grado di tracciare raggi fuori asse provenienti da una sorgente non risolta posta all'infinito in modo differenziale rispetto ai raggi noti per il caso in asse. Deve essere in grado di scrivere semplici relazioni matematiche per descrivere i principali sensori di fronte d'onda. Deve essere in grado di spiegare qualitativamente il funzionamento dei principali rivelatori a basso flusso di luce utilizzati in astronomia.

Daniel J Schroeder, Astronomical Optics. San Diego: Academic Press, 2000

Le lezioni sono principalmente eseguite con slide proiettate. I relativi PDF sono resi disponibili agli studenti.