Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
INFORMATICA ORD. 2011


12

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 58 40 0 170

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
26/02/201801/06/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
baseFormazione matematico-statisticaMAT/026
baseFormazione matematico-statisticaMAT/034
baseFormazione matematico-statisticaMAT/092


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa PARMEGGIANI GEMMAMAT/02Dipartimento di Matematica

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
Prof. CONFORTI MICHELANGELOIstituzionaleMAT/09Dipartimento di Matematica

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Abilità analitiche (abilità di ragionamento logico); conoscenze e abilità come specificato nel Syllabus della pagina del Corso di laurea in informatica. In particolare: -strutture numeriche (numeri naturali, numeri primi, frazioni numeriche, numeri razionali, elementi dei numeri reali, disuguaglianze, valore assoluto, potenze, radici); -algebra elementare (calcolo letterale, polinomi e operazioni fra polinomi, identità, equazioni di primo e secondo grado, sistemi lineari); -insiemi e funzioni (linguaggi degli insiemi, nozione di funzione, grafici di funzioni notevoli, concetto di condizione sufficiente, necessaria); -geometria (geometria euclidea piana, angoli, radianti, aree e figure simili, nozione di luogo geometrico, proprietà dei triangoli, dei parallelogrammi, dei cerchi, simmetrie, similitudini e trasformazioni nel piano, coordinate cartesiane ed equazioni di semplici luoghi geometrici, elementi di trigonometria, elementi di geometria euclidea nello spazio, volumi).

Obiettivo del corso è quello di permettere allo studente di sviluppare le proprie capacità analitiche e di acquisire alcune conoscenze di base riguardanti l'algebra, la geometria e la matematica discreta.

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Massimo comun divisore e algoritmo di Euclide; anelli di classi resto. Richiami sui polinomi: divisione, zeri, fattorizzazione in irriducibili (sui reali e sui complessi). Equazioni lineari e matrici: matrici, operazioni sulle matrici, sistemi di equazioni lineari, metodo di eliminazione di Gauss, sistemi omogenei, matrice inversa. Spazi vettoriali, sottospazi, basi. Funzioni lineari, nucleo e immagine. Autovalori, autovettori e diagonalizzazione di matrici. Prodotti scalari, ortogonalità e procedimento di Gram-Schmidt. Cenni a forme quadratiche. Teoria dei grafi: introduzione ai grafi e nozioni di base, connettività, cammini, tagli, alberi, grafi planari, cicli euleriani e circuiti hamiltoniani. Enumerazione: permutazioni e combinazioni semplici, permutazioni e combinazioni con ripetizione, distribuzioni, identità binomiali e triangolo di Pascal, relazioni di ricorrenza.

Esame scritto.

Lo scritto prevede domande ed esercizi volti a valutare il livello di apprendimento delle nozioni impartite durante il corso e la capacità di elaborarle ed applicarle.

Alan Tucker, Applied Combinatorics. : Wiley and Sons, 2007 Marco Abate e Chiara de Fabritiis, Geometria analitica con elementi di algebra lineare. : McGraw-Hill,

Materiale didattico predisposto da docente.