Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
SCIENZE GEOLOGICHE


10

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 48 0 58

Periodo

AnnoPeriodo
I anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
baseDiscipline chimicheCHIM/036
affine/integrativo Nessun ambitoCHIM/034


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. ZANONATO PIER LUIGICHIM/03Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Lo studente deve aver padronanza delle unità di misura di massa (mg, g, kg) e volume(mL, L, m3, dm3, cm3). Lo studente deve avere buone conoscenze sull'uso dei logaritmi decimali e della notazione esponenziale. Inoltre deve sapere risolvere equazioni di primo e di secondo grado.

Conoscere ed essere in grado di comprendere nozioni di riferimento e propedeutiche riguardanti: • la natura atomica della materia; • il legame chimico; • le proprietà dei gas e delle soluzioni; • il comportamento delle reazioni chimiche, con particolare riferimento a quelli in soluzione acquosa (ossido-riduttive, equilibri acido-base ed eterogenei); • la tavola periodica degli elementi e il chimismo di alcuni elementi.

Vengono svolte lezioni frontali con esercitazioni di calcolo chimico.

(Per gli argomenti con asterisco sono previste esercitazioni numeriche) COSTITUENTI DELLA MATERIA*. Sistemi omogenei ed eterogenei. Elementi e composti chimici. Atomi e particelle subatomiche. Isotopi e masse atomiche. Molecole e massa molecolare. Numero di Avogadro, concetto di mole. TEORIE ATOMICHE. Cenni alle prime teorie atomiche e alla teoria quantistica. Descrizione dell’atomo di idrogeno: numeri quantici edorbitali. Modello idrogenoide degli atomi multi-elettronici: principio di esclusione di Pauli, regola di Hund, distribuzione degli elettroni. Struttura elettronica degli elementi e tavola periodica. FORMULE ED EQUAZIONI CHIMICHE*. Formule minime e molecolari. Composti binari e ternari. Nomenclatura. Reazioni chimiche e loro bilanciamento. IL LEGAME CHIMICO. Legame ionico e legame covalente. Polarità del legame. Elettronegatività. Teoria del legame di valenza. Regola dell'ottetto. Strutture di Lewis. Formule di risonanza. Geometria molecolare col metodo VSEPR. STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA. I gas ideali. Liquidi e solidi. Equilibri di fase. Diagrammi di stato di una sostanza pura. SOLUZIONI*. Processo di dissoluzione e di solvatazione. Soluzioni acquose. Concentrazione di una soluzione. Proprietà colligative delle soluzioni: pressione osmotica. abbassamento della tensione di vapore, innalzamento ebullioscopio e abbassamento crioscopico. EQUILIBRIO CHIMICO*. Legge di azione di massa. Principio dell'equilibrio mobile. Costante di equilibrio e sue espressioni. Termodinamica dell’ equilibrio chimico. ACIDI E BASI*. Definizioni (Arrhenius, Brønsted-Lowry e Lewis). Prodotto ionico dell'acqua. La scala del pH. Equilibri acido base in acqua. Forza degli acidi. Soluzioni tampone. Titolazioni di acidi e basi monoprotici. REAZIONI DI OSSIDO-RIDUZIONE*. Ossidazione e riduzione. Numero di ossidazione. Regole per il calcolo del numero di ossidazione. Bilanciamento delle reazioni di ossido-riduzione. TERMODINAMICA CHIMICA*. Lavoro e calore. Energia interna ed entalpia. Prima legge della termodinamica per le reazioni chimiche: la legge di Hess. Entropia ed energia libera di Gibbs CINETICA CHIMICA. Definizione di velocità di reazione. Parametri che influenzano la velocità di reazione. Leggi cinetiche. Cenni alla teoria delle collisioni. Energia di attivazione Catalisi e catalizzatori. ELETTROCHIMICA*. Decorso dei processi di ossido-riduzione. Semi-elementi. Pile. Forza elettromotrice. Potenziali standard. Elettrodi standard. Equazione di Nernst.

Scritto e orale. Lo studente deve superare un test scritto con domande a risposta aperta che copre tutto il programma di studi per essere ammesso all'orale.

Alla prova scritta sono assegnati un massimo di 30 punti. Alla prova orale sono assegnati un massimo di 30 punti. Il voto finale è la media pesata di scritto (2/3) e orale(1/3).

R. H. Petrucci, F. G. Herring, J. D. Madura, C. Bissonnette, Chimica generale. Principi ed Applicazioni Moderne. Padova: Piccin, 2013 I. Bertini, C. Luchinat, F. Mani, Stechiometria Un avvio allo studio della chimica. MILANO: Ambrosiana, 200

Traccia delle lezioni. Fotocopie. Esercizi proposti e risolti (inviati con posta elettronica)