Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE


10

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 80 0 0 128

Periodo

AnnoPeriodo
II anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline ecologicheBIO/0710


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. CONGIU LEONARDOBIO/07Dipartimento di Biologia

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
-N.D.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Importanti prerequisiti sono le nozioni fornite dai corsi di Biologia Animale e Biologia Vegetale

Ecologia Generale Conoscenza degli elementi essenziali ai livelli di popolazione, comunità e di ecosistema. Informazioni di base sul ruolo della Biologia Molecolare in studi di ecologia e sugli approcci molecolari utilizzati a questo scopo Ecologia Applicata La parte del corso relativa all’Ecologia Applicata si propone di fornire informazioni sulla gestione e conservazione degli ecosistemi, in particolare quelli d’acqua dolce. Saranno acquisite conoscenze riguardanti il biomonitoraggio degli ecosistemi terrestri e acquatici.

Lezioni Frontali

ECOLOGIA GENERALE (CONGIU) Behavioural ecology (eto-ecologia) comportamenti innati, comportamenti acquisiti, analisi costi benefici, trade-off comportamenti riproduttivi, selezione sessuale e strategie associate comportamenti sociali, coefficiente di parentela, ipotesi di Hamilton, teoria del gioco cure parentali, sistemi nuziali utilizzo di marcatori molecolari nella stima dei rapporti di parentela Ecologia delle popolazioni densità e misure della densità, distribuzione spaziale, struttura in età, misure demografiche, tavole di vita, ciclo biologico, valore riproduttivo, tavole di riproduzione; dinamiche di popolazione, tasso intrinseco di accrescimento, curve di accrescimento esponenziale e relativi modelli, capacità portante di un sistema, accrescimento logistico, equilibrio densità dipendente; metapopolazioni, modello di Levin, effetto salvataggio, casi applicativi di studio; l’approccio molecolare nello studio delle popolazioni naturali, casi di studio Ecologia delle comunità tipi di interazioni, competizione, modelli di competizione, ripartizione delle risorse, nicchia ecologica, organismi specialisti e generalisti; interazione preda predatore, modelli di predazione, strategie annesse ai rapporti preda predatore, tipi di mimetismo; parassitismo, mutualismo, commensalismo, coevoluzione; specie chiave, specie dominanti, modelli di organizzazione in salita e in discesa biodiversità, successioni ecologiche, concetto di isola e biodiversità negli ambienti isolati Ecologia degli ecosistemi definizione di ecosistema, produttori, consumatori, decompositori, dinamiche degli ecosistemi produzione, fattori limitanti, legge del minimo di Liebig, piramidi di produttività e di biomassa; cicli biogeochimici; cenni di conservazione, vortice dell’estinzione, taglia effettiva della popolazione; impatto ecologico di organismi vegetali transgenici; vantaggi, rischi e strategie di contenimento impatto ecologico di organismi animali transgenici ECOLOGIA APPLICATA (MATOZZO) Scopi e finalità dell’ecologia applicata. Studio degli ambienti lentici e lotici (caratteristiche morfologiche, idrologiche, idrodinamiche). Studio degli effetti delle attività antropiche sugli ecosistemi acquatici. Principali indicatori dello stato di salute degli ambienti acquatici. B.O.D., C.O.D., T.O.C., curva “a sacco” dell’ossigeno. Definizione e applicazione dell’Indice Biotico Esteso (IBE). Cambiamenti climatici. Cosa è l’ecotossicologia. Contaminazione e inquinamento. Contaminanti e comparto abiotico (degradazione e persistenza). Contaminanti e comparto biotico (bioaccumulo, bioconcentrazione, biomagnificazione). Effetti dei contaminanti sui sistemi biologici. Misura del danno. Test di tossicità. Definizione di bioindicatore e biomarker. Biomonitoraggio attivo e passivo

Esame scritto composto da test a scelta multipla e domande aperte.

La valutazione sarà essenzialmente basata sulla verifica di profitto con particolare attenzione alle capacità di elaborazione critica e di visione di insieme valutabili mediante le domande aperte.

Campbell, Reece, Ecologia e Comportamento. : Zanichelli, Provini, Galassi, Marchetti, Ecologia Applicata. : CittaStudi, Bargagli, Ecologia Applicata. : AMON, Cain, Bowman, Hacker, Ecologia. : Piccin,

Al termine del corso sarà fornita copia delle presentazioni in PowerPoint delle lezioni