Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
BIOTECNOLOGIE INDUSTRIALI ORD. 2014


8

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 64 0 0 68

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
26/02/201801/06/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline chimicheCHIM/024
affine/integrativo Nessun ambitoCHIM/064


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa ANTONELLO SABRINACHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
Prof. MARAN FLAVIOIstituzionaleCHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Conoscenze di base di Chimica Fisica e Chimica Organica.

Il corso è diviso in due parti. Parte A: Fornire gli elementi base per la comprensione di: i) forze responsabili per la formazione e dimensionalità dei nanosistemi; ii) proprietà dei nanosistemi rispetto a molecole e sistemi massivi; iii) principali metodologie di caratterizzazione dei nanosistemi. Parte B: Fornire gli elementi utili a comprendere: i) come si preparano i vari tipi di nanosistemi; ii) come le proprietà di questi sistemi dipendano da struttura chimica, forma, dimensioni, condizioni ambientali; iii) come essi possano essere utilizzati per applicazioni industriali e nel settore biomedico.

Lezioni d'aula.

Parte A. Chimica fisica dei nanosistemi e loro caratterizzazione. Importanza della dimensione: la dimensione nanometrica ed il confinamento quantico. Forze intermolecolari: forze elettrostatiche, forze di dispersione, legami ad idrogeno. Chimica fisica delle interfacce. Termodinamica di autoassemblaggio ed autoorganizzazione. Molecole anfifiliche: termodinamica dell’aggregazione di micelle, bistrati, vescicole, membrane biologiche. Monostrati auto-assemblati e film Langmuir-Blodgett. Trasferimento elettronico e di carica. Tecniche elettrochimiche. Microscopie a scansione di sonda. Microscopie ottiche ed altri metodi di studio delle superfici. Parte B. Proprietà dei nanosistemi e loro preparazione. Nanosistemi artificiali e nanosistemi naturali. Tecniche di nanofabbricazione. Approcci bottom-up alla produzione di nanosistemi. Aggregati di molecole anfifiliche e peptidiche Nanoparticelle polimeriche e dendrimeri. Nanosistemi "stimuli-responsive". Nanostrutture di carbonio (fullereni, nanotubi, grafene) Nanoparticelle metalliche, nanoshells e nanorods. Nanoparticelle di materiali semiconduttori: quantum dots. Nanoparticelle di ossidi: silice, titania. Nanoparticelle magnetiche.

Esame scritto basato su una serie di test intermedi, da sostenere durante il semestre, uno finale, da sostenere in corrispondenza del primo appello utile.

Esami scritti, nonché partecipazione attiva al corso. Nei test scritti si valuterà la preparazione di singole parti del programma, in modo da favorire un apprendimento immediato e progressivo dei contenuti delle lezioni.

CONTENUTO NON PRESENTE

Appunti di lezione. Ulteriore materiale, come dispense, copia di diapositive, articoli e reviews sarà fornito dal docente.