Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
INFORMATICA ORD. 2014


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 98

Periodo

AnnoPeriodo
I anno1 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline informaticheINF/016


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. BADIA LEONARDOING-INF/03Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Un corso anche basilare di statistica.

Apprendere concetti di base e avanzati della teoria dei giochi. Saperli applicare in scenari pratici, specialmente di tipo ICT. Utilizzarli come strumenti di valutazione e progetto di algoritmi e protocolli.

Lezioni convenzionali con il supporto di slide. Prevista interazione su piattaforma moodle.

I contenuti principali del corso riguardano gli argomenti sottoriportati (per un elenco completo, fare riferimento alla versione inglese) Concetti base di teoria dei giochi Forme di un gioco Equilibri di Nash, teorema di Nash Giochi dinamici Giochi ripetuti Teoria dei giochi algoritmica Cooperazione/competizione Applicazioni (con particolare riferimento a problemi ICT)

Test scritto preliminare con esercizi generici. Sviluppo di un progetto in gruppi di 1-3 persone su argomenti inerenti il corso applicati all'ICT, e discussione dello stesso (su appuntamento).

Entrambe le parti danno un voto, la prima parte da' un massimo di 25 punti, la seconda da' un massimo di 8 punti. Il voto finale è la somma dei due voti.

S. Tadelis., Game Theory: An Introduction.. : Princeton., 2013 A. MacKenzie, L. DaSilva, Game Theory for Wireless Engineers. : Morgan&Claypool, 2006 Noam Nisan, Tim Roughgarden, Eva Tardos, Vijay V. Vazirani (eds.), Algorithmic Game Theory. : Cambridge Univ. Press, 2007 Roberto Lucchetti, A Primer in Game Theory. : Esculapio, 2011

Diversi libri forniscono una trattazione generale di teoria dei giochi. A mero titolo di suggerimento, si può usare il libro di Tadelis come riferimento in senso generale. Questa parte comunque dovrebbe essere integrata con materiale per le applicazioni. Il libro di MacKenzie e DaSilva è un buon esempio, anche se non è obbligatorio usare un libro per questo scopo (si può fare riferimento anche a materiale trovato in rete). In ogni caso, il docente fornirà agli studenti dispense e appunti aggiuntivi.