Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
CHIMICA ORD. 2014


10

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 56 30 0 160

Periodo

AnnoPeriodo
II anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline chimiche inorganiche e chimico-fisicheCHIM/0210


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. POLIMENO ANTONINOCHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
Dott. ZERBETTO MIRCOIstituzionaleN.D.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Istituzioni di matematiche. In particolare, è consigliata la conoscenza di elementi del calcolo differenziale.

Il corso si propone di rendere chiari i principi, i metodi e le applicazioni della termodinamica dei sistemi all’equilibrio, ed i principi di cinetica chimica macroscopica.

Lezioni frontali e attività intense di esercitazioni

‒ Grandezze di stato e funzioni di stato. ‒ I Principio della Termodinamica: calore, lavoro, energia interna ed entalpia. ‒ II Principio della Termodinamica: entropia, macchine termiche, energia libera, determinazione dell’entropia assoluta. Grandezze standard e proprietà differenziali delle funzioni di stato termodinamico. ‒ Proprietà termodinamiche di sostanze pure. Equilibri di fase di sostanze pure. Tensione superficiale e fenomeni di nucleazione. ‒ Soluzioni e miscele: grandezze parziali molari e potenziali chimici, equilibri di fase, modelli per le soluzioni. ‒ Soluzioni diluite e proprietà colligative. ‒ Equilibri di reazione: energia libera di reazione e costante di equilibrio. ‒ Soluzioni ioniche, equazione di Debye per i coefficienti di attività. ‒ Celle galvaniche e loro descrizione termodinamica; equazione di Nerst ‒ Descrizione macroscopica della cinetica chimica: velocità di reazione, legge cinetica, ordine di reazione. - Meccanismi di reazione: processi unimolecolari e bimolecolari, ipotesi dello stato stazionario. - Equazione di Arrhenius. - Catalisi e meccanismo di Michaelis-Menten.

Accertamenti periodici sotto forma di esercizi numerici applicati a sistemi termochimici e quesiti teorici.

La valutazione sarà basata sul grado di comprensione delle metodologie dimostrato dallo/a studente/essa, e sulla capacità di applicarle a problematiche chimico-fisiche correnti.

P. Atkins, J. De Paula, Physical Chemistry. : Oxford University Press,

Dispense ed appunti di lezione.