Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
CHIMICA ORD. 2015


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 102

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
26/02/201801/06/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline chimiche inorganiche e chimico-fisicheCHIM/026


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa COLLINI ELISABETTACHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Conoscenza di argomenti insegnati nei corsi di chimica fisica di base e avanzati.

Il corso si propone di illustrare le interazioni delle radiazioni elettromagnetiche con i sistemi molecolari, al fine di caratterizzarne la struttura, le proprietà energetiche e la dinamica di risposta a tali stimoli, includendo anche le proprietà fotofisiche e i processi non radiativi (trasferimenti di energia e di carica).

L'attività principale si svolge in forma di lezioni d'aula. Viene sollecitata la partecipazione attiva degli studenti riservando tempo a domende e risposte.

1. Campi elettromagnetici 2. Proprietà dielettriche di materiali e molecole 3. teoria delle perturbazioni dipendente dal tempo per la spettroscopia 4. Assorbimento, emissione e scattering 5. Proprietà vibrazioni di molecole poliatomiche 6. Transizioni elettroniche e vibroelettroniche: spettroscopia di assorbimento ed emissione di luminescenza. 7. Spettroscopia risolta nel dominio dei tempi per lo studio della dinamica e della fotofisica di sistemi molecolari. 8. Fotofisica e fotochimica degli stati aggregati, 8.a Eccitoni di Frenkel. 8.b Processi non radiativi: Processi di trasferimento di energia, 9. Cenni di spettroscopia ottica non lineare nel dominio dei tempi e delle frequenze.

Esame orale finale

Lo studente dovrebbe dimostrare una comprensione dei principi generali e una capacità di utilizzarli per la descrizione di specifiche tecniche delle spettroscopie ottiche. Dovrebbe anche saper cogliere e comprendere le relazioni che intercorrono tra dati spettroscopici e proprietà strutturali e dinamiche dei sistemi molecolari.

Jeanne L. McHale, Molecular spectroscopy. : Prentice-Hall, Inc., William W. Parson, Modern Optical Spectroscopy. : Springer-Verlag,

Le raccolte di diapositive e dei materiali utilizzati durante le lezioni saranno disponibili per il download sulla piattaforma Moodle. I testi sono redatti in inglese.