Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
SCIENZA DEI MATERIALI ORD. 2015


10

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 8 10 96 71

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
26/02/201801/06/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline fisiche e chimicheCHIM/025
caratterizzanteDiscipline fisiche e chimicheCHIM/065


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof.ssa SIGNORINI RAFFAELLACHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche

Altri Docenti

DocenteCoperturaSSDStruttura
-N.D.
Prof. MORETTO ALESSANDROIstituzionaleCHIM/06Dipartimento di Scienze Chimiche
Prof. PEDRON DANILOIstituzionaleCHIM/02Dipartimento di Scienze Chimiche
Prof. SARTOREL ANDREAIstituzionaleCHIM/06Dipartimento di Scienze Chimiche

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Conoscenze acquisite nei Corsi della Laurea Triennale, in particolare: Chimica Organica I, Chimica Organica II per Scienza dei Materiali e Chimica Fisica II.

Competenze riguardanti la preparazione di materiali innovativi e la loro caratterizzazione, attraverso l’uso prevalente di tecniche spettroscopiche.

Lezioni d'aula e in laboratorio volte ad introdurre lo studente alle attività del corso. Attività di laboratorio svolte autonomamente dagli studenti.

Durante il corso verranno condotte esperienze di chimica organica e di chimica – fisica, volte alla preparazione di materiali innovativi e alla loro caratterizzazione, attraverso l’uso prevalente di tecniche spettroscopiche. Durante il laboratorio di sintesi organica saranno preparate, purificate e caratterizzate diverse molecole che rivestono interesse in applicazioni legate a materiali innovativi, quali: fulleropirrolidine; metalloporfirine, nanoparticelle, molecole precursori per organogel; per la purificazione di tali molecole si utilizzeranno tecniche di estrazione e separazione per cromatografia; la caratterizzazione sarà basata su tecniche quali spettrometria NMR, spettrometria di massa, spettroscopie IR e UV. La parte di caratterizzazione chimico-fisica prevede esperimenti di Spettroscopia di assorbimento ed emissione nell’UV – Vis. Tecniche FT – IR – Vis per lo studio delle proprietà ottiche lineari di materiali e film sottili: riflettanza totale attenuata (ATR) e riflettanza speculare. Spettroscopia micro – Raman e Raman – SERS. Caratterizzazione delle proprietà di assorbimento non lineare di materiali molecolari con misure di z – scan ed input – output.

Valutazione relazioni e comportamento in laboratorio, orale/scritto.

La votazione si baserà sulla valutazione del comportamento e delle relazioni di laboratorio e su un esame orale/scritto.

P.W. Atkins and R.S. Fridman, Molecular Quantum Mechanics. Oxford: Oxford University Press, 2011 J. Clayden, N. Greeves and S.G. Warren, Organic Chemistry. Oxford: Oxford University Press, 2012 R.M. Silverstein et al., Spectrometric Identification of Organic Compounds. Chichester: Wiley, 2014 H. Kuzmany, Solid – State Spectroscopy. Heidelberg: Springer, 2009 M. Fox, Optical Properties of Solids. Oxford: Oxford University Press, 2010 R.W. Boyd, Nonlinear Optics. Amsterdam: Elseviere – Academic Press, 2008

Dispense di lezione e articoli di letteratura indicati dai Docenti.