Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA ORD. 2009


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 40 8 5 49

Periodo

AnnoPeriodo
II anno1 semestre

Frequenza

Obbligatoria

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
02/10/201719/01/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
caratterizzanteDiscipline geologiche e paleontologicheGEO/016


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Dott. GIUSBERTI LUCAGEO/01Dipartimento di Geoscienze

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Per seguire l'insegnamento con profitto sono sufficienti le nozioni acquisite nel corso di Paleontologia della Laurea triennale.

Lo studente acquisirà conoscenze relative a metodologie di indagine e alla loro applicazione in vari campi della ricerca paleontologica (tafonomia, paleoecologia, paleobiogeografia, biostratigrafia), con particolare riferimento e alle più recenti teorie e modelli interpretativi del record fossile.

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula e/o presso il Museo di Geologia e Paleontologia.

1. Qualità e completezza del record fossile e stratigrafico; approfondimenti di tafonomia; fossil fakes; trattazione dei più importanti Fossil-Lagerstätten italiani; tafonomia e ricostruzioni paleoambientali. 2. Esempi di tecniche analitiche in paleontologia; 3. Bioeventi: estinzioni di massa e radiazioni adattative; Lazarus taxa e Elvis taxa. 4. Storia della Vita sulla Terra: contributo della paleontologia alla ricostruzione della Storia della Vita sulla Terra. 5. Legislazione dei beni paleontologici. 6. Metodologie di restauro e conservazione. 7. Escursione presso il Lagerstatte della Pesciara di Bolca

Verifica orale con domande aperte e discussione su articoli scientifici forniti allo studente.

La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarle ed esporle in modo autonomo e consapevole.

CONTENUTO NON PRESENTE

Materiali di studio sono rappresentati da: 1) slides delle singole lezioni, rese disponibili agli studenti; sulla piattaforma e-learning alcuni giorni dopo la lezione stessa; 2) articoli scientifici indicati di anno in anno sulla base della letteratura scientifica più recente; 3) ulteriori testi di approfondimento suggeriti a lezione.