Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
DATA SCIENCE ORD. 2017


6

Corsi comuni

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 102

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
26/02/201801/06/2018

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoBIO/106


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. TOSATTO SILVIOBIO/10DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE SPERIMENTALI

Altri Docenti

Non previsti.

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste.

Bollettino

Conoscenze base di bioinformatica, p.es. metodi di allineamento e database.

Il corso intende comunicare conoscenze per metodi bioinformatici di analisi delle proteine. Inoltre, intende indurre lo studente a poter svolgere autonomamente ricerche in silico con strumenti bioinformatici disponibili.

Il corso si compone di lezioni frontali, esercitazioni pratiche al computer e journal club. Le esercitazioni sono da svolgere secondo le istruzioni fornite e complementate dallo studio di un problema bioinformatico diverso per ogni gruppo. Il journal club si articola in presentazioni di articoli della letteratura recente.

1) Relazione evolutiva struttura/funzione/interazioni delle proteine 2) Teorie di folding ed evoluzione delle proteine 3) Predizione di struttura 3D per omologia e metodi ab initio; L'esperimento CASP 4) Predizione di caratteristiche strutturali 5) Predizione di funzione delle proteine; L'esperimento CAFA 6) Interazioni tra proteine 7) Cenni di Network Biology 8) Correlazione genotipo-fenotipo e proteine; L'esperimento CAGI.

L'esame si compone di quattro parti separate, che devono essere superate tutte: (i valori tra parentesi indicano i pesi per il voto complessivo) 1) Valutazione delle esercitazioni (25%) 2) Presentazione journal club (25%) 3) Stesura di una relazione finale su una proteina ignota (25%) 4) Esame orale con discussione sulla relazione finale e domande sul corso (25%)

Viene valutata: 1) la comprensione di concetti e gli algoritmi presentati a lezione 2) la capacità di applicare le nozioni fornite a lezione su problemi reali 3) la capacità critica di saper utilizzare i metodi nei modi più opportuni, scegliendo tra le alternative possibili 4) la capacità espositiva e di discussione critica durante il journal club

J. Gu, P.E. Bourne (Ed.), Structural Bioinformatics. : Wiley, 2009

Sul sito E-learning vengono resi disponibili molti materiali per il corso. Questi comprendono i lucidi del corso, le registrazioni audio (podcast), dispense e la letteratura usata per il journal club.