Presentazione

Organizzazione della Didattica

DM270
PHYSICS ORD. 2017

Mathematical physics

6

Physics of matter

 

Frontali Esercizi Laboratorio Studio Individuale
ORE: 48 0 0 85

Periodo

AnnoPeriodo
I anno2 semestre

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Inglese

Calendario Attività Didattiche

InizioFine
25/02/201914/06/2019

Tipologia

TipologiaAmbitoSSDCFU
affine/integrativo Nessun ambitoMAT/076


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. ROSSI PAOLOMAT/03Dipartimento di Matematica

Altri Docenti

Non previsti

Attività di Supporto alla Didattica

Non previste

Bollettino

Basi di algebra e geometria differenziale (le nozioni basilari di geometria differenziale saranno richiamate all'inizio del corso solo se necessario). Nozioni di base di meccanica hamiltoniana e/o meccabica quantistica sarebbero utili per contestualizzare il contenuto del corso, ma non sono strettamente necessarie.

Alla fine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di navigare la letteratura tecnica sull'argomento e di leggere e conprendere almeno una parte degli articoli di ricerca. Dovrebbe acquisire le capacità necessarie a risolvere problemi applicando nozioni e metodi discussi nel corso.

Il corso viene erogato tramite lezioni frontali alla lavagna.

Sistemi hamiltoniani su varietà di Poisson (algebre di Poisson, teoria delle deformazioni, varietà di Poisson e loro geoemtria, ...). Integrabilità (richiami sull'integrabilità di Arnold-Liouville, rappresentazione di Lax, strutture bihamiltoniane, ...). Elementi di quantizzazione (idee di base della meccanica quantistica, elementi di quantizzazione per deformazioni, meccanica quantistica nello spazio delle fasi, ...). PDE evolutive hamiltoniane (come sistemi hamiltoniani infinito-dimensionali, teoria moderna delle PDE integrabili, ...).

Da determinarsi anche in base al numero di studenti, ma probabilmente una prova scritta relativamente semplice il superamento della quale garantisce l'accesso ad un'esposizione orale nella forma di un breve seminario e alcune domande. Alternativamente, un esame scritto contenente sia alcuni semplici esercizi che alcune domande di teoria.

La valutazuone si concentrerà primariamente sull'acquisizione da parte dello studente del materiale al centro del corso e sulla sua abilità ad nellapplcarlo alla comprensione e possibilmente alla soluzione di problemi correlati.

CONTENUTO NON PRESENTE

Indiazioni bibliografiche verranno date quando il corso toccherà un nuovo argomento, ma le lezioni saranno il più possibile autosufficienti.