Presentazione

Biotecnologie

Perché iscriversi?

Perché con le biotecnologie puoi contribuire a risolvere molti problemi del mondo moderno: reperire fonti rinnovabili per la produzione di  energia, contrastare l’inquinamento ambientale,  progettare nuovi farmaci più efficaci, produrre in modo economico biomolecole per l’industria chimica e farmaceutica, rendere più efficace il controllo sugli alimenti.

L'OCSE ha stimato che nel 2030 le biotecnologie contribuiranno alla produzione di più dell'80% dei prodotti farmaceutici, del 35% dei prodotti  chimici e industriali e del 50% dei prodotti  agricoli, con un impatto stimato del 2.7% del PIL globale.

Che cosa studierai?

Tra le materie che studierai ci saranno: BIOCHIMICA, BIOINFORMATICA, BIOLOGIA MOLECOLARE E CELLULARE, BIOTECNOLOGIE ANIMALI E VEGETALI, CHIMICA (Generale, organica e fisica), CHIMICA DELLE FERMENTAZIONI, DISCIPLINE OMICHE (Genomica, Trascrittomica e Proteomica), FARMACOLOGIA E PRINCIPI DI FARMACOGENOMICA, GENETICA, IMMUNOLOGIA e FISIOPATOLOGIA, INGEGNERIA GENETICA, MICROBIOLOGIA GENERALE E APPLICATA, NORMATIVE E BIOETICA DELLE BIOTECNOLOGIE, SICUREZZA ALIMENTARE, TECNOLOGIA BIOFARMACEUTICA, VIROLOGIA MOLECOLARE.

Per ottenere una maggiore caratterizzazione della preparazione dello studente il percorso formativo della Laurea in Biotecnologie è organizzato in modo da fornire, durante il terzo anno, contenuti didattici riguardanti ambiti biotecnologici specifici, quali l'agrario e veterinario, il farmaceutico, l'industriale, e il medico che saranno ottenuti scegliendo uno dei quattro piani di studio: a) Agrario-Veterinario; b) Farmaceutico; c) Molecolare, Cellulare e Ambientale; d) Medico.

Come studierai?

Gli insegnamenti teorici e multimediali sono affiancati da diverse attività ed esperienze pratiche di laboratorio che costituiscono un’importante parte del corso di laurea.

Che cosa potrai fare dopo la laurea triennale?

Potrai proseguire con:

- Laurea magistrale di 2° livello in BIOTECNOLOGIE PER L’ALIMENTAZIONE, BIOTECNOLOGIE FARMACEUTICHE, BIOTECNOLOGIE INDUSTRIALI E MEDICAL BIOTECHNOLOGIES (in lingua inglese).

- Scuole di Dottorato in Bioscienze e Biotecnologie, Biomedicina, Medicina dello Sviluppo e Scienze della Programmazione Sanitaria, Oncologia e Oncologia Chirurgica, Scienze Animali e Agroalimentari, Scienze delle Produzioni Vegetali, Scienze Farmacologiche, Scienze Molecolari, Scienze Veterinarie.

- Master specialistici.

Quali sono gli sbocchi occupazionali?

       - Centri di ricerca pubblici e privati che sviluppano nuove tecnologie;

       - Industrie farmaceutiche;

       - Industrie agro-alimentari;

       - Consorzi pubblici e privati per la tutela dell'ambiente:

       - Studi tecnico-professionali per attività di consulenza;

Per saperne di più:

biotecnologie.biologia.unipd.it